CARNEVALE DI PUTIGNANO:

13MILA PRESENZE AL QUARTO CORSO MASCHERATO

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Giovedì 27 febbraio presentazione di «Lingua Gnostra», rivista dei dialetti Apulo-Baresi

Si avvia alla conclusione la 626ª edizione del Carnevale di Putignano, edizione che ha collezionato successi in termini di gradimento e di presenze. Dopo il record di affluenza registrato la terza domenica di festa, sono state circa 13.000 le persone in totale, residenti compresi, che hanno transitato nell’area del percorso martedì 25 febbraio. Di questi, circa 8.300 i biglietti emessi.

Archiviato il quarto corso mascherato, terminato con la proclamazione dei vincitori e il trionfo del carro allegorico “L’Apocalisse” dei maestri cartapestai Vito e Paolo Mastrangelo – opera che punta i riflettori su una delle minacce più serie per la salute dell’ecosistema, i rifiuti marini, disastro di cui è responsabile l’uomo, rappresentato da un Joker che suona all’organo una macabra sinfonia – proseguono gli appuntamenti in programma. 

Oggi, giovedì 27 febbraio alle ore 17:30 alla Fondazione LAB (via Matteotti angolo via Roma), appuntamento con “Il dialetto, a Pre’bbasc’n e il Carnevale di Putignano”, presentazione del primo numero di «Lingua Gnostra», la rivista dei dialetti Apulo-Baresi a cura del Centro Studi sui Dialetti Apulo-Baresi. Dopo un primo approccio scientifico allo studio dei dialetti, che nel 2018 si tradusse in un ‘numero zero’ della rivista, il Centro Studi ha dato alle stampe il primo numero. Opera in cui sono presenti diversi interventi che guideranno il lettore a districarsi nel ginepraio dialettico-grammaticale della lingua-radice della terra e lo accompagneranno in un percorso che si snoda tra l’antropologia, la sociologia, la letteratura, fornendo una nuova prospettiva di lettura e di studio del dialetto, intendendola sempre più come una lingua attuale e viva. Una rivista aperta a contributi provenienti da Putignano, Castellana Grotte, Gioia del Colle, Alberobello, Cisternino, che assolve così alla propria natura di sondare e conoscere i dialetti Apulo-Baresi abbracciando l’intero territorio. Ne daranno viva testimonianza il prof. ­­­­­Paolo Vinella, autore del saggio “Carnevale di Putignano, viva il dialetto!” e il docente universitario Pietro Sisto, che affiancheranno il direttore Gianni Tinelli nella presentazione dell’opera. 

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter