La Révolution Italienne

La Revolution Italienne | Ass. "Carta Bianca"

Associazione Carta Bianca

La Révolution Italienne.

L’attesa è finita, dopo oltre 90 giorni di consultazioni e trattative è nato un nuovo governo, un governo politico, dato dall’intesa dei partiti di M5S e Lega e dei rispettivi rappresentanti Luigi Di Maio e Matteo Salvini, con a capo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

In questo modo è stato scongiurato il ritorno al voto, evitando così ripercussioni sulla nostra nazione come il conseguente aumento dello spread. Si parla di un’intesa unica, storica e di un governo del cambiamento, introducendo il reddito di cittadinanza, la lotta all’immigrazione clandestina, di leggi inutili abolite e di un sistema innovativo delle tasse, tanto da enunciare di essere entrati nella Terza Repubblica.

 Il nuovo governo rappresentato dai tre leader sopracitati, nelle vesti di combattenti e guerrieri sono pronti a intraprendere una nuova avventura, un viaggio rivoluzionario in una barca in un mare in tempesta, alla ricerca di riscatto e libertà di un popolo, quello italiano ormai compresso da anni dalla crisi economica e di un sistema che ci ha imposto regole facendoci sottostare a determinati meccanismi e privandoci di qualsiasi tipologie di espressione e libertà.

La grande piovra rappresenta un’Europa con a capo la cancelliera Angela Merkel che cerca di opprimere e contrastare l’Italia, forte del debito pubblico accumulato dal nostro Paese. La nascita di un nuovo governo populista, al contrario, preoccupa molto l’Europa e la sua stabilità, con l’uscita dall’euro e le politiche adottate per contrastare l’immigrazione, non a caso il presidente francese Macron ha attaccato, provocando più volte il nostro Paese.

In conclusione questo cambiamento, e l’inversione di marcia nei confronti delle politiche europee, auspicano una rinascita per la nostra Nazione tanto da sembrare una vera e propria rivoluzione, la Révolution Italienne.