Associazione Meditazioni in Movimento

Torchiarolo (BR) – www.meditazioninmovimento.it

L’itinerario, lungo poco più di 7 chilometri, guida il visitatore alla scoperta di un breve ma molto affascinante tratto del lunghissimo acquedotto Pugliese.
Questa maestosa opera idraulica fu realizzata nel periodo del governo Giolitti, dando la possibilità di far arrivare l’acqua proveniente da Avellino fino a Bari, ed è lunga ben 244 chilometri. La struttura fu costruita dal 1906 al 1915, risolvendo il grosso problema idrico di
tutta la regione. La prima parte del percorso corre sulla strada di servizio dell’acquedotto, presentando un percorso pianeggiante, la seconda invece si immerge in una realtà rurale con maggiore dislivello. Premunirsi di acqua prima della partenza perchè lungo il percorso e nei pressi della partenza non vi sono fonti d’acqua. Dai ponti e lungo il percorso dell’acquedotto ci sono ampi spazi panoramici sul Canale di Pirro e sulla fascia boscosa che lo percorre, residuo dell’antica copertura boschiva del territorio, dove domina il fragno, una varietà di quercia. Dopo aver consentito all’escursionista di scoprire questo piccolo angolo di natura originaria e quasi incontaminata, nella seconda parte il percorso si dipana fra le stradine di campagna, portandoci a diretto contatto con il paesaggio agricolo tipico di questa zona.

Note tecniche

  • Difficoltà: media
  • Lunghezza del percorso: 7 Km
  • Dislivello: trascurabile
  • Tempo di percorrenza: 3 ore
  • Guida: Luigina Geusa (320/9771234)
  • Quota: 5€ a persona. Minimo 15 persone.
  • Attrezzatura richiesta: zaino giornaliero con acqua e pranzo al sacco, macchina fotografica.

Possibilità di effettuare visita turistica guidata di Alberobello. Tariffa 4€ a persona. Minimo 20 persone.

Category: ATTRATTORI TURISTICI