LE TRADIZIONI

Carri in Concorso

BOZZETTI

TITOLO: Miseria e Nobiltà (‘a livella)

ALLEGORIA:
La diversità, da sempre, divide la nostra società in caste di ricchi intoccabili e poveri senza futuro. Una diversità che ha ispirato Totò nella scrittura della poesia ‘A livella e che si azzera quando un netturbino viene sepolto accanto a un marchese.
Sul carro allegorico Totò ha in una mano una livella con il marchese e il netturbino, nell’altra la nuvola nera di Fantozzi. Tre fantasmi rappresentano gli eventi che hanno caratterizzato il nostro passato e che opprimono il presente. Un Fantozzi, che cerca di restare a galla tra le onde burrascose, raffigura l’uomo privo di abilità e fortuna contro il quale si accaniscono malasorte e prepotenza. L’essere umano sembra destinato a essere sempre diviso da una netta diversità: stesso DNA può dar vita a personalità molto diverse. All’estremo appuntamento, però, siamo tutti uguali.